Mantenere l’azienda attiva negli anni

 

Cinque Consigli per una BRAND STRATEGY GLOBALE

 

Lo SCOPO è FAR PERCEPIRE IL  MARCHIO come qualcosa di INTANGIBILE, fornirgli attributi e sensazioni che difficilmente possono essere associate ad un altro brand.
L’ Obiettivo é diventare un OLIMPICS BRAND, ovvero un riferimento nell’immaginario collettivo.

Consiglio numero UNO.
LA PROMESSA ESPRESSA DAL BRAND deve assolutamente essere chiara.
Il consumatore è sempre più sfiduciato dai brands, reduce di anni ed anni di bombardamenti pubblicitari e obiettivi non definiti.
E’ DI FONDAMENTALE IMPORTANZA DEFINIRE GLI SCOPI COMMERCIALI SU MOTIVAZIONI che soddisfano un bisogno, che a seconda dell’esigenza che soddisfa può essere IMMEDIATO, FUNZIONALE, oppure INTENZIONALE, dando la dimostrazione che L’AZIENDA VUOLE RAGGIUNGERE UN QUALCOSA IN PIU’ del semplice tornaconto economico, come nel caso di IKEA che non vende solamente ma CREA UNA VITA QUOTIDIANA MIGLIORE.
PAROLA CHIAVE: STORYTELLING.
Questo approccio risulterà attraente per i potenziali clienti.

Consiglio numero DUE.
EVITARE DI PARLARE DI COSE NON INERENTI AL BRAND.
I MESSAGGI POSTATI  nei diversi canali con i quali L’AZIENDA SI INTERFACCIA con il pubblico devono ESSERE CONNESSI tra loro.
Questo atteggiamento mostrerà la compagnia LEALE verso i tuoi futuri consumatori e aumenterà la possibilità di assicurarsi la loro fiducia, che tradotto in termini aziendali prende il nome di FIDELIZZAZIONE.

Consigli numero TRE e QUATTRO.
EXPERIENCE.
Parola chiave, masticata da molti ma usata con successo da pochi.
PROMUOVI IL BRAND attraverso l’uso delle EMOZIONI.
I clienti non sono sempre usano la ragione, anzi secondo una ricerca condotta da Criteo,gli ACQUISTI NON PIANIFICATI cresceranno in Italia, attraverso e-payment su mobile del 26% rispetto al 2015.
CREARE intorno al brand UNA COMMUNITY, FAR SENTIRE I CLIENTI parte di un grande gruppo, PERMETTERA’ LORO DI  RIFLETTERSI ED IMMEDESIMARSI in esso.

Le persone hanno un innato desiderio di costruire relazioni.

QUATTRO.
In questo mondo in rapida evoluzione, i marketer devono rimanere FLESSIBILI per essere costantemente rilevanti in quello che fanno; da un lato questo permetterà all’azienda di essere più creativa nelle proprie campagne.
OLD SPICE. SE NON SI CONOSCE APPROFONDIRE OBBLIGATORIAMENTE IL IL CASO.

Consiglio CINQUE.
Rivelazione dell’anno: LE AZIENDE SONO FATTE DI PERSONE.
La COERENZA è importante se si vuole costruire il riconoscimento del brand.
ASSOCIARE ad un’ESPERIENZA digitale coerente una FORMAZIONE PER I DIPENDENTI STRUTTURATA E BEN STUDIATA.
In questo modo SARANNO IN GRADO DI COMUNICARE GLI OBIETTIVI AZIENDALI e la storia del marchio ai clienti rappresentando NEL MIGLIORE DEI MODI il brand.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...