Champing: la nuova moda dei luxury travel

 

Le mode come si sa quando arrivano travolgono tutto, anche luoghi sacri come quelli delle chiese.

Nata nelle terre di Elisabetta II, la moda del champing ( Church camping) prevede di trascorrere una notte in quelli che un tempo erano luoghi di celebrazione delle funzioni religiose. Questa bizzarra moda ha attraversato i confini di tutti i Paesi del mondo ma solo alcune di queste ex chiese meritano davvero di essere citate.

Rimanendo nel nostro continente non si può non citare il Martin’s Patershof a  Mechelen in Belgio. L’antica chiesa oramai sconsacrata da anni oggi infatti ospita uno splendido Hotel extra lusso dove gli ospiti hanno la possibilità di scegliere se soggiornare nelle camere ricavate negli edifici dalle vetrate colorate o nell’ex convento dei frati.

 

Poco distante vi è il  Kruisherenhotel Maastricht, hotel di lussuoso design ricavato da un antico monastero. Alla riqualificazione di questo complesso che da la possibilità agli ospiti di vivere un’atmosfera unica hanno contribuito celebri designer come Maurer, Starck e Le Corbusier.

Sembra davvero avvolto in un incantesimo dal gusto retrò l’Hotel Iglesia in Marocco, dove l’ex luogo di culto è stato ridisegnato in un’ ala nello stile anni 30 e nell’altra nello stile anni 50. All’interno del complesso dell’ex convento il visitatore può scegliere di vivere molteplici esperienze come leggere in silenzio un libro in quella che un tempo era la navata centrale della chiesa o fare un brunch nell’area che da la vista sull’oceano atlantico.

Anche il nostro bel Paese non è rimasto di certo immune a questa nuova tendenza. A 2 passi da Assisi e Perugia sorge infatti L’abbazia di San Faustino Resort. Sorta sulle rovine di un insediamento romano e di una successiva torre longobarda, l’edificazione dell’Abbazia venne completata dai benedettini nel 1289. Utilizzata come rifugio dai partigiani durante la seconda guerra mondiale, dopo essere stata sconsacrata è stata convertita in uno splendido resort extralusso dove i visitatori possono trovare 16 camere arredate con mobili d’epoca e decorazioni d’altri tempi.

L’anima consacrata di queste  chiese e cattedrali è quindi oramai persa, ma le loro architetture e i loro dipinti preziosi sono diventate magnifiche scenografie per altre celebrazioni  di usi e  costumi pagani.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...