Luxury travel: profilo di un viaggiatore tipo

La società di consulenza in marketing e comunicazione AIGO e l’associazione Pangaea Network ogni anno danno un loro contributo per capire le nuove dinamiche e tendenze che caratterizzano il settore del turismo. Tra i vari studi da loro condotti è stato approfondito anche il “turismo d’elitè”, cercando di capire quali sono le caratteristiche fondamentali di questo particolare settore e quali sono i  suoi utenti.

Dagli studi condotti  è risultato che i protagonisti dei luxury travel hanno per la maggioranza (68%) un età compresa tra i 36 e i 55 anni, circa un 30% ha più di 55 anni mentre solo il 2 % ha meno di 35 anni. Questa tipologia di viaggio viene preferita per la maggior parte da coppie ( circa il 70%), mentre i gruppi di amici costituiscono un’ irrisoria percentuale (3%).

Il turista “luxury” è risultato come sempre attratto dalla qualità delle strutture ricettive, dalla privacy e dall’esclusività mentre in controtendenza rispetto agli anni passati risulta molto più attratto dalle proposte benessere rispetto a quelle enogastronomiche.

Nel momento della scelta e della prenotazione del viaggio questa tipologia di turista è influenzato per il 68 % dal valore aggiunto, poi è influenzato per un 18% dal prezzo, un 14% dalle offerte speciali ed infine per un 3 % dai servizi in grado di rispondere alle esigenze dei propri familiari.

Il consiglio di amici e parenti non risulta essere più la fonte primaria di informazione (31%). L’uso di internet sta aumentando a dismisura e dal 2014 è emerso chiaramente che  i viaggiatori preferiscono la ricerca in rete (38%) per ottenere informazioni.

In particolare, l’uso di internet è preferito per una percentuale del 48% in Italia e nel Regno Unito (44%), mentre il passaparola è prediletto in Francia (56%), Germania (43%) e Spagna (32%). I viaggiatori provenienti dai Paesi Bassi si basano sulla consulenza di amici e parenti (39%) così come il 39% ricerca informazioni in rete. Guide e pubblicazioni di settore come fonte di informazione si collocano al terzo posto in ogni tipologia di  mercato.

Nel momento in cui intende completare la prenotazione questa tipologia di turista si avvale per una percentuale superiore al 30% di consulenza di siti di recensione come tripadvisor mentre è in un secondo momento che vengono consultate le home page delle compagnie aeree e degli hotel. Ancora irrisorie risultano le visite ai profili facebook e ai blog attestandosi malapena al 4 %.

 I clienti del segmento lusso negli anni continuano sempre ad acquistare pacchetti che includono transfer ed escursioni. È risultato che solo un 2 %  parte prenotando solo volo e hotel.

Tra le mete di maggior successo rimangono sempre loro: Emirati Arabi Uniti, Sud Africa, Oman, Brasile, India, Giappone, Vietnam,Myanmar, Stati Uniti, Cina, Indonesia, Thailandia e Maldive.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...