I centri commerciali del futuro – Parte 2 –

1 gennaio 1914 – 1 gennaio 2014: 65 miliardi di persone hanno viaggiato in aereo in tutto il mondo. I prossimi 65 miliardi verranno raggiunti prima del 2030. All’interno del travel retail gli aeroporti rappresentano i luoghi con maggiori potenzialità di crescita del canale. Solo in Europa i tre quarti del giro di affari del settore è da imputare all’ambito aeroportuale. Gli aeroporti sono frequentati soprattutto da viaggiatori e rappresentano il primo momento dell’esperienza di viaggio, sia esso business o pleasure. Per questo motivo anche se la principale motivazione di frequentazione degli aeroporti è il viaggio, la percezione della sua qualità è influenzata molto dall’esperienza di shopping.

 

Gli aeroporti si stanno adeguando ai tempi cercando di diventare appetibili per i brand, soprattutto del lusso, che a loro volta sfruttano questa possibilità come una vetrina ulteriore per veicolare i loro messaggi. Nel 2014, 390 milioni di consumatori di alto di gamma hanno speso 755 miliardi di euro a livello globale: è di 354 miliardi di euro il giro di affari del turismo. Inoltre si prevede che entro il 2021 saranno hotel, viaggi, vino e cibo a trainare la crescita degli acquisti di lusso. Gli acquisti tax free in Italia sono sostenuti soprattutto da cinesi (25%) e da russi (24%), seguiti da americani e giapponesi, che hanno però ridotto la loro spesa del 15% rispetto al 2013.

Il lusso è diventato una vera e propria modalità di fruizione del viaggio grazie a servizi eccellenti e personalizzati con un 19% di luxury vero e proprio, suddiviso tra high-end, intermediate e accessible, e un 34% nella fascia medio-alta (nel 2020 raggiungeranno rispettivamente il 20% e il 35% del totale viaggi).

www.bologna-airport.it

Seguendo i viaggiatori anche gli itinerari di viaggio sono cambiati così come gli hub. Ad esempio Dubai ad oggi conta 60 milioni di passeggeri ma entro il 2018, in vista anche dell’Expo del 2020, ha in progetto di portare la sua capacità a 90 milioni di passeggeri. Questo significherà aumentare anche il numero di destinazioni che servono e quindi un incremento di passeggeri. Gli aeroporti di Dubai e Abu Dhabi stanno incrementando la superficie dedicata al retail diventando veri e propri shopping mall con l’obiettivo di raddoppiare le loro vendite totali. Muriel Zingraff, travel retail consultant e former head del canale travel retail dell’aeroporto London Heathrow, sostiene che questi aeroporti stanno guardando al travel retail come principale fonte di reddito con il 60-70% di entrare che non derivano dal settore aeronautico.

www.webitmag.it

www.arabpress.eu

In quest’ottica vanno considerati gli investimenti che si stanno portando avanti in Italia sia per l’aeroporto di Milano Malpensa che per il Leonardo Da Vinci di Fiumicino. Per trasformare Malpensa in un hab attrattivo sono stati investiti 30 milioni di euro utilizzati per la ristrutturazione. Pietro Modiano, presidente di Sea (società che gestisce il sistema aeroportuale milanese), riferisce che questo ha avuto l’effetto di  incrementare la spesa media di ogni passeggero del 33,2% trascorrendo 12 minuti in più nella galleria lusso. Per l’aeroporto Leonardo Da Vinci dal 2013 ADR insieme a LS Travel Retail stanno portando avanti un progetto per l’ampliamento e il rinnovamento dello spazio commerciale con un investimento di 13 milioni di euro. Fino ad oggi sono stati realizzati tre punti vendita autonomi Duty Free Aelia, e cinque Duty Free/Casa Del Gusto combi-store Aelia, oltre ad un’area shopping Acqua Di Parma all’interno di un Duty Free Aelia.

Primi passi questi che fanno percepire l’avvicinamento delle realtà italiane a questo canale in progressiva crescita la cui importanza all’estero è stata già capita in maniera molto più forte.

© Google immagini

© notizie.virgilio.it

© http://www.publicpolicy.it

© http://www.bologna-airport.it

© it.avia.pro

© http://www.efpfanfic.net

© http://www.webitmag.it

© http://www.arabpress.eu

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...