Valentino e YNAP insieme per una nuova era del luxury retail

Valentino e Yoox Net-A-Porter hanno avviato una partnership per creare un nuovo modello di business omni-channel, denominato Next Era e che sarà lanciato all’inizio del 2018, con l’obiettivo di arricchire l’esperienza dei clienti reinventando il rapporto tra i brand del lusso e gli online retailer.

«Questo, semplicemente, è il modello del futuro». Parole impegnative che, pronunciate da un futurologo a una conferenza tipo Ted Talk, si potrebbero anche prendere un po’ come un pronostico-boutade per vendemmiare clic su YouTube. Però sulle labbra di Federico Marchetti, inventore di Yoox e ceo di Yoox Net-A-Porter Group (Ynap) fanno effetto: lui è quello che nel 1999 fondò l’e-commerce della moda contro i pronostici di tutto l’ambiente e di moltissimi potenziali clienti. Marchetti ha trovato in Stefano Sassi, ceo di Valentino, un manager attentissimo a quella che chiama «l’evoluzione di un mercato aperto che chiede costantemente risposte nuove»

4250

Marchetti e Sassi, in esclusiva per il Corriere, hanno dialogato sul lancio della loro partnership destinata a creare un rivoluzionario «marketplace» digitale e analogico. Un nuovo modello di business «omni-channel» chiamato «Next Era», per cambiare l’esperienza dei clienti dei brand del lusso e dei retailer on line.

Next Era si basa sul flagship store di Valentino (powered by YNAP, una collaborazione di lungo termine iniziata nel 2008) e consentirà agli utenti di accedere online a una selezione di prodotti senza precedenti, potendo attingere sia all’ inventario delle boutique che dei centri logistici della griffe, oltre a utilizzare il network globale degli otto centri di distribuzione di YNAP nel mondo, da New York e Dubai, fino a Milano e Shanghai.

Con questa piattaforma omnicomprensiva, quindi, i clienti di Valentino potranno usufruire di una scelta ancora più ampia di prodotti, di funzionalità mobile in negozio (modalità di pagamento più semplici e fluide, informazioni dettagliate sui prodotti e sulla disponibilità online) e una consegna più rapida tramite un servizio che prevede che gli ordini possano essere completati direttamente dalle boutique del marchio.

Un progetto che coniuga la tecnologia Ynap con l’Order Management System sviluppato in partnership con IBM. Usare lo smartphone in negozio permetterà di fare shopping con o senza commessi, rendendo più snelle le modalità di pagamento grazie alla possibilità di effettuare tutta la procedura via smartphone. I clienti potranno trovare direttamente dal telefono ciò che cercano nella taglia corretta e suggerire possibili abbinamenti. Potranno ordinare online e ritirare in negozio, oppure, rendere l’articolo in boutique.

YNAP darà inoltre vita a una nuova versione di valentino.com, tramite un’interfaccia focalizzata sul mobile, un nuovo look and feel e nuove funzionalità sviluppate con la tecnologia di intelligenza artificiale, tra le quali la personalizzazione del sito e la ricerca contestuale, che consentiranno ai clienti di interagire direttamente con il negozio digitale in linguaggio naturale.

«Prima la moda era tutta wholesale, poi è arrivato il retail che ora è più del 50% del nostro lavoro — dice Sassi — Ora integriamo il retail fisico con quello di Internet. Sovrapporre fenomeni di social media alla base clienti è normale, nel 2017: prendere atto dei cambiamenti come un’azienda trasparente alla complessità deve essere altrettanto normale. Siamo i primi a farlo, altri ci seguiranno. Abbiamo un vantaggio, ora. Innovazione e creatività viaggiano insieme»

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...