Il Made in Italy si mette in “mostra”

Il termine “Made in Italy” si è trasformato in un claim che in tutto il mondo assume un significato preciso: qualità. Nel tempo, questa espressione ha acquisito le caratteristiche di un vero e proprio brand, che si contraddistingue per qualità e creatività tipiche delle eccellenze artigianali e industriali italiane. I prodotti che possono vantare tale “etichetta” sono estremamente ricercati sui mercati stranieri. Oggi, non sono solamente i prodotti ma anche lo stile di vita italiano sono apprezzati da parte dei consumatori di tutto il mondo: questo costituisce una grande ricchezza per il nostro paese e per le nostre imprese, perciò risulta essere di vitale importanza disporre di adeguati strumenti volti a tutelare e a sostenere il nostro Made in Italy. Bisogna tenere in considerazione che non tutti i prodotti di un paese possono trarre uguale beneficio dall’effetto “Made in”, che ha un impatto più rilevante sui prodotti che sono considerati in sintonia con l’identità e il patrimonio valoriale di tale paese. Per quanto riguarda l’Italia, quelli che beneficiano maggiormente del “country effect” fanno parte del settore del tessile, abbigliamento, accessori, arredamento, design e alimentare, ovvero le cosiddette tre “F” del “Made in Italy” (Food, Fashion, Furniture).

Schermata 03-2457829 alle 18.31.43.png

C’è chi ha voluto onorare la storia del Made in Italy perfino tramite una mostra fotografica. In particolare si tratta della mostra “Mauro Masera, fotografo del design italiano (1957-1992)” che si sta tenendo all’Università Iuav di Venezia, Tolentini,Aula Magna dal 20 Marzo fino al 19 Maggio. Masera, è stato protagonista e testimone della nascita e della evoluzione dei marchi che hanno reso famoso il Made in Italy in tutto il mondo. L’attività di Masera si è affiancata a quella di altri protagonisti della fotografia nostrana come Oliviero Toscani ma non solo, egli ha inoltre collaborato con grafici importanti attraverso i quali è entrato in contatto con aziende del design come Gavina, Kartell, Alessi, Cassina. Con queste, ha instaurato rapporti di lunga durata fotografando moltissimi prodotti che ad oggi rappresentano delle vere e proprie icone del design italiano, in sintesi potremmo dire che il Made in Italy si mette in mostra per esser gustato, indossato, apprezzato e anche ammirato come si ammira un’opera d’arte.

Fonte Lifegate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...